English version will be available soon.

Il 1° marzo è il World Future Day

Anche nel 2019, ed è il sesto anno, il network globale Millennium Project ospita una conversazione sul futuro aperta al pubblico Chiunque può sedersi a questo tavolo globale virtuale e prendere parte alla discussione. Se tutti i posti interattivi sono occupati, gli osservatori possono guardare, ascoltare e digitare commenti nella chat o nell’area commenti mentre aspettano che si liberi un posto su Google:

Hangouthttps://hangouts.google.com/call/act3g5fh6vd7deoxq3xvb7zylue

Ogni anno, i leader del pensiero globale condividono il loro punto di vista con sconosciuti nel mondo su argomenti come governare l’intelligenza artificiale, garantire acqua potabile ed energia, inventare occupazione futura, costruire ascensori spaziali per città orbitali, ridurre il cambiamento climatico, sviluppare nuove forme di democrazia, combattere l’information warfare, incorporare l’etica globale nel processo decisionale, applicare standard di sicurezza per la biologia sintetica e il futuro dell’umanità.

Un paio di giorni fa eravamo di passaggio a Roma e siamo riusciti a ritagliarci qualche minuto per incontrare la co-chair del nodo italiano di Millennium Project, Mara Di Berardo. E ne abbiamo approfittato per farci raccontare direttamente da lei qual è l’obiettivo del World Future Day, qual è l’opera del Millennium Project, e perché è così importante che le nuove generazioni si abituino fin da subito a pensare al futuro. Ecco qui sotto le sue risposte.

 

 

 

L’iniziativa è realizzata in collaborazione con la Professional Association of Futurists (APF), la World Academy of Art and Science (WASS), la World Futures Studies Federation (WFSF) e Humanity+ (H+).

Ricordiamo ancora il link a cui connettersi su Google Hangout, https://hangouts.google.com/call/act3g5fh6vd7deoxq3xvb7zylue

Qui il comunicato del Millennium Project.

One Comment on “Il 1° marzo è il World Future Day”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *